“Naked Cake Lucia” con fragole e panna

Naked cake o anche torta nuda, tante varianti con mille possibilità di giocare con materie prime , creme e impasti. Ma oggi il pensiero va alla Mamma che a maggio preparava la torta per il mio compleanno. Ormai famosa tra i miei amici, che non si perdevano la possibilità di gustarsi questa torta semplice, ma che ti dava proprio l’idea di compleanno felice. Quindi questa rivisitazione (naked) vuole essere dedicata a Lucia , si proprio a lei , a cui sarebbe piaciuta!! Chiariamo una cosa , il mio pandispagna non è mai stato bagnato con liquori e mai lo sarà! A costo di far torcere il naso ai migliori pasticceri di questo pianeta , ma le mie torte sono anche per i bimbi quindi niente alcool!!! Il pandispagna classico è d’obbligo quindi partiamo da lui. Ingredienti: 5 uova, 75gr farina 00, 75gr fecola di patate, 150gr di zucchero semolato, 1 bacca di vaniglia, un pizzico di sale. Il procedimento è semplice ma da fare con attenzione: dividiamo le uova e montiamo gli albumi (fruste elettriche) a neve fermissima con il pizzico di sale. Mettiamo di lato gli albumi e montiamo i tuorli con con lo zucchero e i semi di vaniglia per qualche minuto . Successivamente aggiungiamo il mix di farine al composto fino a creare una crema piuttosto solida. Versiamo sopra gli albumi e con una spatola a mano facciamo un movimento circolare e dal basso verso l’alto in modo da unire i due composti. Dopo qualche minuto avremo creato un composto ossigenato che verseremo su una teglia. In questo caso ho usato un kit che mi ha permesso sia di cucinare il pandispagna ma soprattutto di assemblare la torta con gli elementi decorativi. Inforniamo a 175° per circa 40 minuti. Usiamo lo stecchino x controllare la cottura. Facciamo raffreddare bene il pandispagna e successivamente lo tagliamo orizzontalmente in modo da creare due dischi. Riprendiamo il kit usato per la cottura e sistemiamo lo strato di pandispagna che va sul fondo. Bagniamolo con una salsa di fragole (10 fragole su un totale di 1/2 kg) creata grazie ad un estrattore (io ho usato magimix). Intanto montiamo 440 ml di panna e tagliamo circa 8 fragole in modo verticale. Sistemiamo le mezze fragole in piedi nella parte più esterna del pandispagna creando un anello completo. Mettiamo la panna al centro bloccando le fragole all’esterno . Creiamo uno spazio centrale dove inseriremo delle fragole tagliate a cubi e terminiamo con altra panna fino a livellare il tutto. Bagniamo con la salsa di fragole il secondo disco di pandispagna da entrambi i lati e posizioniamolo nella parte superiore del kit. Terminiamo la decorazione con la panna rimasta posizionandola in modo che si veda il pandispagna e con le fragole più belle posizionandole sia intere che a metà, lasciando le foglioline,  al centro della torta . Un paio di ore di riposo in frigorifero permetteranno a tutti gli ingredienti di amalgamarsi creando una torta superba per 8 porzioni

2 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *